Assegno per il nucleo famigliare e Assegno di maternità

Ultima modifica 22 febbraio 2021

Richiamati gli articoli 65 e 66 della legge 23 dicembre 1998 n. 448 e successive modificazioni ed integrazioni;
Visto l'art 74 della legge 26 marzo 2001, n. 151 ;
Vista la rivalutazione, per l'anno 2021, secondo l'indice ISTAT pubblicato sulla GU n. 36 del 12 febbraio 2021, della misura degli assegni e dei requisiti economici;
SI RENDE NOTO
che possono essere presentate, presso l'U.O. Politiche Sociali, le domande relative a:

  • L'ASSEGNO MENSILE PER IL NUCLEO FAMILIARE ai sensi dell’art. 65 della legge 23/12/1999 n. 448 e successive modifiche e integrazioni, a favore dei cittadini italiani, comunitari, extracomunitari soggiornanti di lungo periodo, cittadini del Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia (Accordi Euromediterranei), familiare extracomunitario di cittadino UE titolare di diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, rifugiati politici, residenti con almeno 3 figli minori di anni 18 e con un reddito (calcolato con riferimento a nuclei familiari composti da cinque componenti di cui almeno tre di minore età), secondo i parametri ISEE non superiore a € 8.788,99. Il valore di tale beneficio, per il corrente anno, ammonta a € 145,14= mensili per tredici mensilità (€ 1.886,82= in misura intera);
  • L'ASSEGNO MENSILE DI MATERNITÀ ai sensi dell’art. 74 della legge 26/3/2001 n. 151 a favore delle madri cittadine italiane, comunitarie, extracomunitarie in possesso di permesso di soggiorno per lungo soggiornanti CE, permesso di soggiorno per familiare di cittadino UE, ricevuta di richiesta di permesso di soggiorno per lungo soggiornanti CE, rifugiata politica o con protezione sussidiaria, che non beneficiano dell'indennità di maternità, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, con un reddito, (calcolato con riferimento a nuclei familiari composti da tre componenti), secondo i parametri dell'ISEE non superiore a € 17.416,66=. Il valore di tale beneficio, per il corrente anno, ammonta a € 348,12= mensili (€ 1.740,60= in misura intera). Tali domande devono essere presentate perentoriamente entro sei mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data d'ingresso dello stesso nella famiglia in caso di affidamento preadottivo o di adozione.

Se ricorrono le condizioni, possono essere presentate le domande per entrambi gli assegni.
Chi fosse interessato è invitato a rivolgersi all'Ufficio Segreteria Politiche Sociali durante gli orari di apertura al pubblico.

Modulo AM
Allegato formato pdf
Scarica
Modulo ANF
Allegato formato pdf
Scarica